Erina Gambarini

MAESTRO DEL CORO

Figlia d’arte, a 13 anni alla Scala di Milano fu la prima voce bianca interprete di Flora nel Giro di vite di Britten, iniziando un’intensa e ininterrotta attività di soprano, studiando a Vienna con Teresa Stich-Randall. Allo studio del pianoforte con il padre Guido Gambarini affianca quello di Direzione, Interpretazione e Musica Vocale da Camera con M. Courod, Tecnica Vocale e Interpretazione con Gerhard Schmidt-Gaden. Nel 1989 fonda il gruppo corale Canticum Novum, che si impone per la qualità e la ricca attività artistica; con esso nel 1996 inizia la collaborazione con il Maestro Romano Gandolfi. Dal 2007 è Direttore del Coro Sinfonico de laVerdi, succedendo al Maestro Romano Gandolfi, che la chiamò come sua assistente alla fondazione del Coro nel 1998. Ha diretto il Coro Sinfonico di Milano alla Sala Nervi in presenza di S.S. Benedetto XVI, al Festival Rostropovich, al ROH di Muscat con Carmen di Bizet, al Festival Mito, a LA7, alle Celebrazioni per l’Unità d’Italia alla presenza del Presidente della Repubblica. Ha lavorato con Riccardo Chailly, Claudio Abbado, Gianandrea Gavazzeni, Xian Zhang, Aldo Ceccato, Ettore Gracis, Claus Peter Flor, Christopher Hogwood, Rudolf Barshai, Vladimir Jurowski, Helmuth Rilling, Leonard Slatkin, Neville Marriner, Roger Norrington, Vladimir Fedoseyev, Robert King, John Axelrod, Patrick Fournillier. È invitata a far parte di giurie di Concorsi Internazionali di Canto. Dal 1997 è membro dell’Ateneo di Scienze Lettere e Arti di Bergamo per i suoi meriti artistici. Nelle Stagioni 2011/12 e 2012/13 ha diretto il Coro de laVerdi in War Requiem e Ivan il Terribile alla Scala. Fra gli impegni di spicco, l’Ottava di Mahler direttore Riccardo Chailly, la Petite Messe Solennelle di Rossini, il War Requiem di Britten e la Passione secondo Giovanni, quest’ultimo oltre che in Auditorium anche al Duomo di Milano. Nel 2016 ha diretto il Coro nella esecuzione di Aleksandr Nevskij di Prokof’ev, Stabat Mater di Rossini, Il Signore degli Anelli di E. Shore, Stabat Mater di Dvořák e Requiem di Verdi. Recentemente ha diretto il Coro de laVerdi nel Requiem di Mozart in Amadeus - Il Concerto eseguito in Auditorium, con la direzione di John Axelrod e nella prima esecuzione italiana della Cantata per il XX anniversario della Rivoluzione d’Ottobre di Sergej Prokof’ev.