ŠOSTAKOVIC, PROKOF'EV E STRAVINSKIJ
Auditorium di Milano Fondazione Cariplo
Stagione Sinfonica
Abbonamenti
A
B
C
F
G
H
I
Programma Durata: 80 min
Dmitrij Šostakovič Ouverture Festiva op. 96
Sergej Prokof'ev Concerto per pianoforte e orchestra n. 2 in Sol minore op. 16
Igor Stravinskij L'Uccello di Fuoco, Suite

Dopo il successo scaligero con laVerdi nella stagione nel 2016, il giovane pianista italiano Luca Buratto torna ad affrontare il grande repertorio russo del primo ‘900 con il Concerto per Pianoforte n. 2 di Prokof’ev (1913), punto di svolta di una musica che, senza negare lirismo tardo romantico, volge il proprio sguardo alle nuove provocazioni futuriste.

Durante l'intervallo il Maestro Luca Buratto sarà disponibile nel Foyer del Bar dell'Auditorium per autografare i suoi CD

 

CONFERENZA PRIMA DEL CONCERTO

Auditorium di Milano Fondazione Cariplo - Foyer della balconata
Giovedì 12 aprile ore 18.00 - Ingresso libero

In collaborazione con Associazione Italia Russia

Due epoche del Novecento russo

Relatori Luca Buratto e Fausto Malcovati

Se l'Ouverture festiva di Šostakovic è un'opera tarda e celebrativa (composta per i trent'anni della rivoluzione, ossia nel 1947), gli altri due brani risalgono agli anni '10 del Novecento, un'epoca formidabile per creatività: L'uccello di fuoco lancia lo sconosciuto Stravinskij, che a Parigi ottiene un trionfo; il Concerto per piano n. 2 di Prokof'ev vede invece chi gridare al capolavoro, chi allo scandalo. 

Interpreti
Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi

Altri eventi

4 Novembre QUINTETTO DI OTTONI DE laVerdi
Ensemble Quintetto di Ottoni de laVerdi
9 Dicembre CORO SINFONICO DI MILANO GIUSEPPE VERDI
Maestro del Coro Erina Gambarini