Compagini vocali giovanili

Il Coro di Voci Bianche de laVerdi nasce nell'autunno del 2001 ed è attualmente composto da circa 90 ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 18 anni. Il Coro di Voci Bianche de laVerdi ha debuttato il 16 dicembre 2004 all'Auditorium di Milano nei Carmina Burana di Carl Orff, sotto la guida del Maestro Romano Gandolfi.

Dalla Stagione 2010/2011 si è esibito con direttori come Zhang Xian, Riccardo Chailly, Claus Peter Flor, John Axelrod, Wayne Marshall, Ruben Jais, Marcello Panni e Giuseppe Grazioli. Ha affrontato diverse opere tra cui le Sinfonie n. 3 e n. 8 di Mahler, Carmina Burana di Orff, Passione secondo Matteo di Bach, War Requiem di Britten, Ivan il Terribile di Prokof'ev, Mysterium di Rota, Apocalypsis di Marcello Panni.

Ha registrato opere di Nino Rota per la Decca.

Il Coro di Voci Bianche de laVerdi si esibisce inoltre a dicembre in concerti straordinari interamente dedicati alle Carole Natalizie, oltre a essere sempre protagonista di concerti nella Rassegna Crescendo in Musica, dedicata a bambini e ragazzi come loro, con opere come L'orto dei sogni e La voce rapita di Chiddemi, Il piccolo spazzacamino di Britten, Il Natale degli Innocenti di Nino Rota, La Regina delle Nevi di Valtinoni-Madron, musiche da film e musical.

Nel 2012 è nata una nuova formazione "I Giovani de laVerdi", composta da ragazzi e ragazze tra i 15 e i 25 anni (che provengono dal Coro di Voci Bianche, di cui alcuni fanno ancora parte), che affronta un percorso musicale specificatamente proiettato all'educazione vocale e performativa di repertori a più voci miste. Si è esibito con i suoi solisti in A Ceremony of Carol di Britten, nell'Oratorio di Natale di Saint-Saëns e nel Te Deum di Charpentier, oltre che in numerosi brani tratti da opere di Verdi, Puccini, Borodin, Offenbach e altri.

Grazie alla fama acquisita negli anni, il Coro di Voci Bianche e I Giovani de laVerdi vengono spesso chiamati come protagonisti in eventi al di fuori dell'Auditorium, tra i tanti possiamo citare l'inaugurazione di Piazza Gae Aulenti a Milano e la presentazione del trailer del film-documentario per Expo 2015 di Ermanno Olmi. Nel dicembre 2011 il Coro di Voci Bianche ha partecipato alla tournée in Oman esibendosi nell'opera Carmen di Bizet, insieme all'Orchestra Sinfonica e Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi diretti dal Maestro Fournillier. Nella Stagione 2016 ha affrontato le pagine della colonna sonora del primo film della trilogia Il Signore degli Anelli, in sincrono con la proiezione del film. Nel maggio 2018 si è esibito nell'opera Tosca di Puccini al Teatro Lirico di Magenta.

Nell'estate 2017, numerosi bambini e ragazzi delle due compagini hanno preso parte alla Masterclass Giovani Consonanze (VII edizione) presso San Pietroburgo al termine della quale si sono esibiti in un concerto presso il Palazzo di Granduca Vladimir accompagnato dall'Orchestra Sinfonica Junior de laVerdi.

Nella Stagione 2018/2019 è stato impegnato nello Schiaccianoci di Čajkovskij, nella Passione secondo Matteo di Bach e nella rassegna del Crescendo in Musica oltre che in una stagione interamente dedicata al loro percorso vocale e diversi concerti fuori dall'Auditorium.

Nella Stagione 2019/20, oltre a diversi impegni fuori sede, il Coro di Voci Bianche è stato impegnato nell'esecuzione della colonna sonora di Mamma ho perso l'aereo, con la proiezione del film. 

Dal 2008 il Coro di Voci Bianche è diretto regolarmente dal M° Maria Teresa Tramontin.
 

La Fondazione sospende le attività del Coro di Voci Bianche fino a Gennaio 2021.
Seguiranno informazioni su future audizioni per l'ingresso alla compagine.

 

Per informazioni: Carola Gay 02 83389.311 – [email protected]