Io Rinuncio al Rimborso
Comunicazione per gli abbonati fissi e liberi 

Il Decreto-legge “Cura Italia” (n. 18 del 17 marzo 2020) ha disciplinato le modalità di rimborso per coloro che hanno acquistato abbonamenti per gli spettacoli annullati nei teatri italiani a causa dell’emergenza sanitaria da COVID-19. Il Decreto Legge prevede all’articolo 88 il rimborso tramite “l’emissione di un voucher di pari importo ai ratei, da utilizzare entro la data indicata sul voucher”. L'emissione del voucher può essere richiesta entro il 3 luglio 2020 per gli abbonati fissi ed entro il 20 luglio 2020 per gli abbonati liberi (salvo ulteriori deroghe governative), compilando il modulo online sul sito www.vivaticket.com.

È possibile scaricare le istruzioni da seguire per la compilazione della richiesta del voucher, le trova qui.

Il voucher sarà inviato da Vivaticket per e-mail entro 30 giorni dalla data della ricezione del modulo compilato.

 

Gli Abbonati possessori di “voucher” avranno così la possibilità di utilizzarlo, entro la data che verrà su di esso indicata, per le seguenti finalità:

- acquistare i biglietti per i concerti per la Stagione Estiva 2020 (che presenteremo a breve);

- rinnovare il proprio abbonamento per la Stagione 2020/21 usufruendo dell’importo del voucher a scalare sul costo totale dell’abbonamento stesso;

- acquistare in prelazione i biglietti per i concerti per la Stagione 2020/21.

 

 

Alternativamente, è possibile devolvere la quota dei ratei d'abbonamento a sostegno dell’Orchestra Sinfonia di Milano Giuseppe Verdi, scegliendo di non fare richiesta di rimborso. Abbiamo istituito un Fondo di Emergenza nel quale confluiranno gli importi di tutti coloro che vorranno rinunciare al rimborso del loro abbonamento, per aiutare la nostra Orchestra in questo momento così difficile.
Riconosceremo ai nostri donatori il ringraziamento nominale (qualora da essi accordato via mail all’indirizzo abbonati@laverdi.org) sui nostri libretti di sala e sul nostro sito per tutta la stagione 20/21.

Per ulteriori informazioni è possibile scrivere a abbonati@laverdi.org.

 

La Fondazione desidera ringraziare tutto il suo pubblico, in particolar modo i suoi Abbonati, per la partecipazione e il supporto dimostrato anche in questa particolare situazione.